Le uova, fanno innalzare il colesterolo?

egg, yolk, boiled egg

Non necessariamente, dipende molto dalla genetica e dal resto dell’alimentazione, nonchè dallo stile di vita.

Come sempre per dare una risposta esaustiva ad una domanda così frequente non basta uno slogan, nè la lettura di un post o la visione di un video su Youtube. Le uova sono degli ottimi alimenti, ricchi di sostanze nutritive preziosissime. Sono un’ottima fonte di proteine nobili, di grassi mono e poliinsaturi come l’acido oleico e linoleico, vitamine e sali minerali (es. vitamina A ferro fosforo potassio), antiossidanti come zeaxantina e luteina, e contengono anche le lecitine che regolano i livelli di colesterolo del sangue.

Se è vero quindi che il contenuto di colesterolo in un uovo è elevato (quasi 200mg) non è affatto vero che 2 uova facciano alzare il colesterolo nel sangue. la sinergia di tutte queste sostanze infatti fa si che l’eccessivo contenuto di colesterolo non venga assorbito completamente e che il metabolismo lipidico di chi lo mangia sia più efficiente. Gli effetti benefici delle uova però possono trasformarsi se l’alimentazione della persona che le consuma non è salutare e soprattutto lo stie di vita è sedentario, se si tratti di un fumatore, e se ha delle alterazioni metaboliche come il diabete di tipo 2.

Per fare degli esempi concreti, se in un pasto le 2 uova vengono consumate con una bella porzione di verdure, condita con olio extravergine d’oliva, accompagnate da una fettina di pane integrale ed un frutto, in un paziente sportivo non fumatore, allora le uova faranno senz’altro benissimo ed il loro contenuto di colesterolo non potrà in alcun modo alterare la colesterolemia del paziente se non addirittura migliorarla. Ma se le stesse 2 uova vengono consumate fritte con la sottiletta ed il prosciutto cotto, senza verdura e frutta accanto ma con una mezza pagnotta di panbauletto, in un paziente diabetico sedentario che tutto il giorno sta su facebook a guardare i video e i post del Dott. Fortunato, allora quel colesterolo delle uova andrà ad aggiungersi a tutto il resto di colesterolo e grassi saturi che il paziente assume e non consuma, a quel punto si che quelle 2 uova sono di troppo e vanno evitate.

Dott. Daniele Fortunato Tel 3287152402

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Call Now ButtonChiama Ora