la consulenza nutrizionale

i nostri servizi

consulenza nutrizionale -Ecografia Stratigrafica

Ecografia Stratigrafica

L’ecografia Stratigrafica è l’ultima rivoluzione scientifica in ambito nutrizionale. Si tratta di una tecnica per l’analisi della composizione corporea che ci permette finalmente di osservare direttamente i vari compartimenti del nostro corpo. 

Inoltre, a differenza dell’ecografia classica che è focale ovvero diretta in un singolo punto del corpo, la Stratigrafia si ottiene facendo scorrere l’ecografo su un segmento corporeo, ad esempio, lungo il quadricipite femorale. In questo modo è possibile vedere le varie strutture biologiche poste al di sotto della cute: lo strato di grasso superficiale (SAT), lo strato di grasso profondo (DAT), ed i vari strati muscolari al di sotto del tessuto adiposo. Nel caso della coscia, ad esempio, si potrà valutare contemporaneamente il vasto mediale o il vasto laterale, il vasto intermedio ed il retto femorale. 

E’ possibile, di conseguenza, valutare anche la qualità del grasso di deposito, vedere se una dieta e/o un’allenamento sta provocando un dimagrimento e la relativa perdita di grasso dal tessuto profondo. E’ possibile vedere come risponde un muscolo ad una sollecitazione/allenamento, andando a valutare se un allenamento è corretto (e provoca un incremento della cellularità muscolare), oppure errato (e provoca una diminuzione del muscolo stesso per effetto catabolico). Possiamo valutare la presenza o meno di liquidi ritenuti tra un tessuto e l’altro. 

Qui a fianco un chiaro esempio di stratigrafia diretta all’addome, in cui si può osservare un compartimento adiposo di 39mm di spessore totale. Si distinguono nettamente il tessuto adiposo superficiale da quello profondo. Si evidenzia inoltre una parete addominale abbastanza sottile e poco tonica, nonché un accumulo di acqua ai confini del tessuto muscolare. Il paziente in questione, infatti, è diabetico, ha uno stile di vita sedentario ed ha un’alimentazione ipercalorica.

Le informazioni che ci regala la Stratigrafia sono davvero tante ed estremamente specialistiche, è per questo che è una tecnica ancora poco diffusa.

analisi composizione corporea

L’analisi antropoplicometrica della composizione corporea si rivolge a quelle persone che vogliono capire la loro condizione fisica. 

Viene rilevata la percentuale di massa grassa, massa magra, stima del metabolismo basale BMR, BMI, Biotipo, Somatotipo e TDEE consumo calorico giornaliero. Questa, dunque, è l’analisi d’elezione per valutare con buona precisione i compartimenti corporei e soprattutto è utile per monitorare nel tempo l’andamento di una terapia dietetica, e valutare i cambiamenti che avvengono nei vari punti del corpo (detti anche punti di repere). 

Ad esempio, nel corso di una dieta dimagrante è possibile monitorare l’andamento della plica addominale che rappresenta il principale punto di accumulo di grasso nei soggetti androidi (biotipo “a mela”) con un’obesità centrale.

In alcuni casi viene utilizzata la BIA (Analisi Bioimpedenziometrica).

Dal 2018 l’analisi è completata dalla Stratigrafia, un’Ecografia lineare che analizza nel dettaglio lo stato funzionale del tessuto adiposo, superficiale e profondo, e del tessuto muscolare. L’innovazione fornita da questa tecnica ecografica in ambito nutrizionale segnerà definitivamente un nuovo capitolo della nutrizione e del ruolo del nutrizionista. 

Il livello di informazioni che ci da l’ecografia stratigrafica è tale da poter finalmente vedere con gli occhi cosa si trova sotto la pelle, senza più bisogno di ricorrere ai classici metodi di analisi della composizione corporea, legati a delle formule matematiche che seppur precise ed attendibili rimangono sempre delle valutazioni indirette, da interpretare, e soprattutto soggette ad errore.

consulenza nutrizionale - Composizione corporea
consulenza nutrizionale - diete personalizzate

diete personalizzate

Le nostre consulenze nutrizionali sono sempre personalizzate. Le diete nascono dalla valutazione approfondita di tutto lo stile di vita, delle patologie presenti, degli sport praticati. Il Percorso di rieducazione nutrizionale ha una durata minima di 3 mesi e gli incontri vengono pianificati ogni 2 settimane circa.

Non esiste un modello dietetico preferito, utilizziamo tutti i protocolli alimentari dietetici disponibili in campo nutrizionale, selezionando ovviamente soltanto quelli con ampia letteratura scientifica e validati da innumerevoli studi e ricerche. Oggi infatti non è pensabile fare un lavoro del genere utilizzando un solo modello alimentare. 

Questo perchè negli anni è stato dimostrato che un approccio dietetico non può essere valido ed efficace per tutti, perchè ognuno di noi ha un metabolismo ed uno stile di vita diverso. Questo significa che un modello dietetico seppure straordinario come quello mediterraneo non può essere prescritto a tutti, lo stesso vale per una dieta chetogenica, o un intermittent fasting.

Fortunatamente negli ultimi 10 anni i modelli dietetici validati e sicuri sono diventati sempre di più, e questo ci permette di usare la dietetica come supporto nel lavoro dello specialista nel trattamento di molte patologie. Ad esempio la dieta Low Fodmaps (ideata dal Dott. Sue Shepherd) ha un notevole effetto terapeutico nelle patologie infiammatorie intestinali, e pertanto è di supporto al Gastroenterologo nel trattamento di tali patologie.

Importante è però saper distinguere un protocollo dietetico da una “dieta che va di moda”, che spesso di scientifico non ha assolutamente niente, e che spesso può anche essere deleteria per la salute del paziente. Anche l’utilizzo di diete sbilanciate come la chetogenica può essere utile in certi casi ma soltanto se applicato e gestito da un professionista laureato ed abilitato a questa professione. Per questo è sempre indispensabile affidarsi a professionisti iscritti agli ordini professionali.

piani per ristorazione collettiva

Questo servizio si rivolge a tutte le aziende pubbliche e private che intendono avere un piano alimentare dettagliato e suddiviso per tutte le stagioni annuali e per tipologia di utenti. 

Gli utenti tipici sono le mense di lavoro, case di cura, scuole ed asili, aziende di vario tipo, pubbliche e private.

In Italia le uniche figure abilitate alla prescrizione ed all’elaborazione di diete sono 3: il Medico Dietolgo, il Biologo Nutrizionista ed il Dietista. Tutte le altre figure non possono e non devono occuparsi di alimentazione.

consulenza nutrizionale - ristorazione

tariffario

Dettagli: 

  • Il Pacchetto da 6 visite comprende: Prima visita completa di composizione corporea, Dieta, Ecografia Stratigrafica, 5 Controlli
  • La Visita Singola comprende: Prima visita completa, Dieta
  • La visita di Controllo comprende: Visita di controllo, Composizione corporea
  • Ecografia stratigrafica e Composizione corporea (come singola analisi, al di fuori dei pacchetti e delle visite) NON comprendono la dieta.
Call Now ButtonChiama Ora